Prof.ssa Silvia Cerolini - Dipartimento VESPA - via Trentacoste, 2 - 20134 Milano

Email: silvia.cerolini@unimi.it - Codice fiscale CRLSLV59R60A944K

HOMEPAGE     PROGETTO CoVAL    CHI SIAMO    LE RAZZE     VIDEO & FOTO    LA FILIERA CORTA    RASSEGNA STAMPA    PUBBLICAZIONI

Ente proponente






Partner del progetto CoVAL







Azienda agricola Reverdini Niccolò



Azienda agricola Il Roncone

È un tacchino tipico della Lombardia, generalmente presente nell’allevamento rurale, ma attualmente la sua consistenza numerica è estremamente ridotta ed è stato classificato come minacciato.

Il Brianzolo è un buon pascolatore, ha crescita precoce e raggiunge un peso adulto di 6 kg nei maschi e 3-4 kg nelle femmine; inoltre, si dimostra resistente alle più comuni malattie dei tacchini.

Presenta livree di varie colorazioni (nero, bronzato,  grigio reticolato, etc.) e si ritiene che quella maggiormente diffusa in Brianza fosse quella grigia reticolata. Presenta la caratteristica somatica di avere le caruncole della testa spesso di colore aranciato anziché rosse.

Questa razza presenta similitudini sia per la taglia che per le colorazioni con la razza belga Ronquieres.

Nel 2011, la Federazione Italiana delle Associazioni Avicole (F.I.A.V.) ha riconosciuto uno standard di razza che descrive soggetti  con tronco cilindrico e petto largo e profondo.

La testa è di media grandezza con becco corto, ma forte e di colore corno. Gli occhi sono grandi molto vivaci. Le caruncole hanno medio sviluppo e molto spesso in età giovanile sono di colore aranciato. Il processo erettile della fronte, molto più sviluppato nel maschio, si presenta pendente durata la parata nuziale, mentre viene retratto durante l'alimentazione.

Brianzolo

Mandaci la tua email se sei interessato al nostro progetto

Il ricavato delle vendite è reinvestito

presso il Centro zootecnico per l’attività di conservazione delle razze avicole lombarde.